Condizioni Generali di Vendita (C.G.V.)

1) DISPOSIZIONI GENERALI
Le presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito, "CGV") si applicano a tutte le vendite di prodotti acquistati attraverso il sito internet http://www.vibisrl.com. Prima di procedere all'acquisto tramite la piattaforma di commercio elettronico (di seguito " E-Commerce") è obbligatorio leggere le CGV, al fine di consentirne la memorizzazione e la riproduzione da parte del Cliente ai sensi dell'art. 12 del Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70. Le vendite effettuate attraverso l'E-Commerce sono disciplinate dal Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 ("Codice del Consumo") e dal Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70 (di seguito, "Decreto Ecommerce").

2) IDENTIFICAZIONE DEL VENDITORE
Il venditore è "VIBI Srl" con Sede legale in Via Toscana, 37 , 20090 Buccinasco(MI). P.IVA/CF: 08000030158, REA: MI - 1197812. Tel. 02.4571.2531, Fax 02.4571.2747, e-mail: info@vibisrl.com


3) INFORMAZIONI RELATIVE A PRODOTTI E PREZZI
Le informazioni relative ai prodotti acquistabili "online" attraverso il sito www.vibisrl.com sono fornite in conformità agli articoli 52 e 53 del "Codice del Consumo". I prezzi dei prodotti si intendono al netto d'IVA. L'IVA verrà chiaramente indicata nella fase di ordine e comunque nel carrello. Tutti i prezzi sono espressi in Euro.

4) MODALITA' DI ACQUISTO E CONCLUSIONE DEL CONTRATTO
L'acquisto dei prodotti avviene in forma elettronica attraverso la piattaforma di E-Commerce. Il Cliente, per poter procedere con l'acquisto, dovrà compilare e inviare a VIBI SRL il modulo d'ordine in formato elettronico, seguendo le istruzioni contenute nel Sito. Il Cliente dovrà mettere il Prodotto/ i Prodotti nell'apposito "carrello" e, dopo aver scelto il metodo di spedizione e pagamento, inserite le informazioni richieste per l'evasione dell'Ordine, potrà, previa lettura ed accettazione delle CGV, procedere all'acquisto cliccando sul pulsante "Acquista". A seguito di tale azione comparirà a monitor la conferma d'ordine che sarà possibile stampare e riceverà la stessa nella casella di posta elettronica indicata in fase di registrazione. Prima di inoltrare il proprio ordine di acquisto il Cliente avrà la possibilità di correggere eventuali errori di inserimento dei dati seguendo l'apposita procedura di modifica contenuta nel Sito. In particolare, il Cliente ha la facoltà di modificare la quantità dei Prodotti che intende acquistare cliccando sull'icona del carrello in alto a destra e i dati per la spedizione/fatturazione.

 

5) VENDITA FARMACI ONLINE PER VETERINARIA
Autorizzazione alla vendita dei farmaci N.1427 del 24.02.2014 e N.1428 del 24.02.2014


6) MODALITA' DI PAGAMENTO PER ACQUISTI ONLINE
VIBI Srl accetta pagamenti mediante Carta di Credito ("Server Sicuro Paypal") o Bonifico Bancario.

7) SPEDIZIONE E CONSEGNA
VIBI Srl effettua la spedizione e consegna dei prodotti acquistati direttamente al vostro domicilio avvalendosi della collaborazione di aziende di trasporto qualificate (ARTONI e BARTOLINI) che operano su tutto il territorio nazionale. Il costo di spedizione della merce acquistata è di 5,90 euro (IVA inclusa). Per importi superiori a 200 Euro (IVA esclusa) la spedizione è gratuita.

8) RITIRO DELLA MERCE PRESSO IL MAGAZZINO DI PERUGIA
La merce acquistata online potrà anche essere ritirata direttamente presso il magazzino in via Minottini 3 a Perugia, senza alcun onere agguntivo sul prezzo del prodotto (non verrà addebitato in fase di acquisto online il costo della spedizione). 


9) GARANZIA LEGALE DI CONFORMITA'
La garanzia legale di conformità è prevista dal Codice del Consumo (articoli 128 e ss. ) e tutela il consumatore in caso acquisto di prodotti difettosi, che funzionano male o non rispondono all’uso dichiarato dal venditore o al quale quel bene è generalmente destinato. Il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene. In presenza di un vizio di conformità, il consumatore ha diritto, a sua scelta, alla riparazione o sostituzione del bene difettoso da parte del venditore, senza addebito di spese, salvo che il rimedio richiesto sia impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro. Se sostituzione o riparazione non sono possibili il consumatore ha comunque diritto alla riduzione del prezzo o ad avere indietro una somma, commisurata al valore del bene, a fronte della restituzione al venditore del prodotto difettoso. La garanzia legale dura due anni (24 mesi) dalla consegna del bene e deve essere fatta valere dal consumatore entro due mesi dalla scoperta del difetto: occorre quindi conservare sempre la prova di acquisto (ricevuta fiscale o scontrino di cui si consiglia di fare subito una fotocopia perché le carte termiche degli scontrini possono scolorirsi con il tempo). Il venditore deve prendere in consegna il prodotto difettoso per verificare se il malfunzionamento dipenda o meno da un vizio di conformità. In particolare: (i) per i difetti che si manifestano nei primi sei mesi dalla data di consegna del prodotto la verifica è sempre a carico del venditore in quanto si presume che esistessero al momento della consegna; (ii) successivamente, nel solo caso in cui il malfunzionamento non dipenda da un vizio di conformità, può essere chiesto al consumatore il rimborso del costo - ragionevole e preventivamente indicato – che il venditore abbia sostenuto per la verifica. Riscontrato il vizio di conformità, il venditore deve effettuare la riparazione o la sostituzione del bene entro un congruo tempo dalla richiesta e senza addebito di spese al consumatore.

10) DIRITTO DI RECESSO
Ai sensi degli artt. 64 e ss. del Codice del Consumo il consumatore ha diritto di recedere dal contratto di vendita concluso online, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del prodotto, salvo quanto stabilito dall'articolo 65, commi 3,4,5. Il diritto di recesso si esercita con l’invio, entro il termine previsto, di una comunicazione scritta alla sede del venditore mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento (art. 64 comma 2). La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex, posta elettronica e fax, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive; la raccomandata si intende spedita in tempo utile se consegnata all’ufficio postale accettante entro i termini previsti dal codice o dal contratto, ove diversi. L’avviso di ricevimento non è, comunque, condizione essenziale per provare l’esercizio del diritto di recesso. E' condizione essenziale per l'esercizio del diritto di recesso la sostanziale integrità del bene da restituire. Ovvero, come specificato ai sensi dell'art. 67, comma 2 Codice del Consumo, è comunque sufficiente che il bene sia restituito in normale stato di conservazione, in quanto sia stato custodito ed eventualmente adoperato con l’uso della normale diligenza. Le sole spese dovute dal consumatore per l’esercizio del diritto di recesso sono le spese dirette di restituzione del bene al mittente, ove espressamente previsto dal contratto. VIBI Srl rimborserà le somme versate dal consumatore per l'acquisto del bene, ivi comprese le spese di spedizione dallo stesso sostenute, entro trenta giorni dalla data di in cui VIBI Srl è venuta a conoscenza dell’esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore.

11) TUTELA DEI DATI PERSONALI ("PRIVACY")
Ai sensi del Decreto Legislativo n.196 del 30 giugno 2003, "Codice in materia di protezione dei dati personali" VIBI Srl informa l'utente che tutti i suoi dati personali verranno utilizzati al fine di una risposta alle informazioni richieste e non saranno in nessun caso ceduti a terzi. VIBI Srl informa che, in base all'articolo 7 del D.Lgs. 196/2003, l'utente ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

12) FORO COMPETENTE
Le presenti Condizioni Generali sono regolate dalla legge italiana e devono essere interpretate in conformità con le leggi italiane. Per le controversie derivanti
dall'interpretazione, validità e/o esecuzione, delle presenti CGV la competenza territoriale inderogabile sarà quella del foro di Milano.